Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Corso - 01/03/2024 - Videoconferenza

CBAM: obiettivi, adempimenti e impatti - CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA

(VALIDO AI FINI DELLA FORMAZIONE CONTINUA CCNL METALMECCANICO)
Spiega il contesto, gli obiettivi e l'ambito di applicazione del CBAM. Chiarisce le previsioni normative introdotte dal regolamento durante il periodo transitorio e quello definitivo, dando un quadro completo degli adempimenti e dei soggetti coinvolti. Inoltre, fornisce informazioni sulle metodologie di calcolo ammesse per quantificare le emissioni incorporate (embedded emissions), sul prezzo dei Certificati CBAM e sulle best practice per comprendere gli impatti del CBAM rispetto al proprio business.
L'obiettivo del corso è quello di fornire le informazioni necessarie su come navigare nel periodo transitorio, come interagire con gli stakeholder (importatori-esportatori e viceversa), come raccogliere le informazioni necessarie per essere "CBAM ready" per il periodo definitivo.

Crediti Formativi

CORSO valido ai fini della formazione continua prevista dal vigente CCNL per l'industria METALMECCANICA e della installazione di impianti, per un numero di ore pari a quelle effettivamente frequentate

 

Programma

 

Il Regolamento (UE) n. 956 del 2023, ha introdotto un meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere, denominato CBAM (Carbon Border Adjustment Mechanism). Rappresenta un elemento essenziale del Green Deal europeo e prevede due fasi d’implementazione:

- la fase “transitoria” è iniziata il 1° ottobre 2023 e terminerà il 31 dicembre 2025. In questo periodo non è previsto alcun aggiustamento finanziario, ma gli importatori delle merci incluse nel regolamento dovranno solo fornire informazioni sulle quantità dei prodotti in entrata soggetti al CBAM e sulle loro emissioni incorporate;

- la fase “definitiva” partirà il 1° gennaio 2026, quando il meccanismo entrerà in funzione in maniera definitiva.

 

Durante il periodo transitorio il Regolamento si applicherà ad un numero ristretto di merci la cui produzione è caratterizzata da un’alta intensità di carbonio (cemento, prodotti siderurgici, alluminio, fertilizzanti, energia elettrica e idrogeno): il presupposto oggettivo è la verifica del codice doganale di importazione delle merci.

 

– Il contesto e gli obiettivi del CBAM

– Definizione e previsioni normative del CBAM

– Metodologie di calcolo delle emissioni incorporate

– Come prepararsi al CBAM durante la fase transitoria: flusso delle informazioni ed esempi pratici

– Best practice e test di valutazione

 

 

AL TERMINE DEL CORSO VERRA’ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

 

Destinatari

Ufficio Acquisti/Procurement, Amministrazione/Finance, Regolatorio, Ambiente, Supply-Chain

Docenza: dott.ssa Ramona Caria - Climate Change & Sustainability Expert - Kickster srl

 

Requisiti minimi di partecipazione

Per la validità del corso e il successivo regolare rilascio dell'attestato, ogni iscritto dovrà accedere individualmente dalla propria postazione, dotata di microfono e videocamera entrambi attivi e funzionanti

 

Durata

03.00 ore

 

Quota di adesione a partecipante:

300,00 € + IVA per le aziende associate a Confindustria Cuneo

370,00 € + IVA

 

Le disdette dovranno essere comunicate entro 5 giorni lavorativi precedenti la data di inizio corso. Per ogni rinuncia pervenuta oltre il termine indicato verrà fatturato il 50% della quota prevista; la penale non verrà applicata solo se verrà sostituito il nominativo del partecipante sulla stessa edizione del corso.

 

Date e Sedi di svolgimento

01/03/2024 09.00-12.00 presso Videoconferenza

 

CSI CENTRO SERVIZI PER L’INDUSTRIA S.R.L. - SOCIETA’ UNIPERSONALE
Via Vittorio Bersezio 9 - 12100 Cuneo - Tel. 0171.455.532/572 - Fax 0171 697.544
E-mail: formazione@confindustriacuneo.it - PEC: csi.uic@pecstudio.it
Orario segreteria: da lunedì a venerdì 8,30-12,30 e 14,15-18,00
C.F.e P.IVA 00652770041 - R.E.A. 115068 - Capitale sociale € 248.000,00 interamente versato
TRASPARENZA DELLE EROGAZIONI PUBBLICHE